Massaggio Miofasciale Integrato


 

psicosomatico bottone_iscrivitisubito2 Il Massaggio Miofasciale Integrato trae le sue origini dall’osteopatia di Andrew Taylor Still ed è una tecnica di massaggio che lavora in profondità non agendo sui muscoli, ma tra i muscoli, cioè sul tessuto connettivo che li riveste permettendo loro di scorrere. Il trattamento si basa sul contatto manuale per la diagnosi e sulla respirazione con intervento sulle fasce di tessuto connettivo per sciogliere aderenze e densificazioni e recuperare la normale elasticità. Il massaggio miofasciale dona  benessere immediato poichè aumenta la libertà e la scioltezza nei movimenti. La tecnica inoltre è in grado di migliorare nel tempo sia la postura, sia l’agilità motoria e di conseguenza la qualità della vita quotidiana oltre che la prestazione  sportiva. Pur richiedendo da parte dell’operatore grande precisione, il massaggio è di facile esecuzione e può essere modulato in base alle necessità e alle caratteristiche del destinatario. Le manovre più specifiche del massaggio miofasciale, oltre che la pressione e l’ impastamento, sono la delineilizzazione (pressioni verticali che costeggiano tutto il perimetro muscolare) e lo scollamento (azioni trasversali per spostare lateralmente il muscolo).

Al termine del corso, previa regolare frequenza delle lezioni e dopo superamento dell’esame finale, la scuola rilascerà un Attestato di specializzazione BCM che certifica il raggiungimento di un’idonea capacità operativa in MASSAGGIO MIOFASCIALE INTEGRATO.

L’Attestato rilasciato dalla scuola BCM può essere utile per lavorare alle dipendenze di istituti di bellezza, centri benessere, palestre, centri fitness, beauty-farm, aziende termali, villaggi turistici, navi da crociera, associazioni sportive.

Il massaggiatore, in possesso di pregressa esperienza professionale, può inoltre esercitare la libera professione, anche con gestione di un proprio centro, mediante apertura di Partita IVA, adozione di un codice etico, rispetto delle norme di igiene e sicurezza, impegno ad un aggiornamento periodico della propria preparazione e obbligo di citazione della legge in ogni rapporto con il cliente, fatture, carta intestata, ecc. (vedi  Il massaggiatore e la libera professione – Legge 4/2013).

 

 

PROGRAMMA DIDATTICO

La struttura tipo del sistema fasciale: funzioni, catene miofasciali, catene del sistema respiratorio e cardiaco, catene del sistema viscerale.

Le controindicazioni al trattamento

Tipologie di dolore: somatico, legamentoso, articolare, vertebro-discale, neurologico e viscerale.

Il concetto di barriere fisiologiche e patologiche.

Riconoscimento delle principali barriere.

Sistema a fasce, legamentoso, articolare, osseo, meniscale e discale.

Approccio alla valutazione Antropometrica posturale.

Punti di Repere, concetto ART, approccio palpazione distrettuale sul corpo.

Concetto di ritmo-forza-ampiezza.

Tecniche arti superiori e arti inferiori.

Valutazione del sistema viscerale.

Tecniche su diversi punti.

 

PREZZO DEL CORSO DURATA E ORARI
€ 420,00 da pagare in una sola rata al momento dell’iscrizione.
(Il costo del corso è esente da IVA)

TASSA D’ISCRIZIONE e TASSA ESAME:
Comprese nel prezzo

CORREDO DIDATTICO
La frequenza del corso prevede anche l’acquisto dell’olio da massaggio, di bende elastiche e compressive di vario tipo, con una spesa di € 70,00 circa.

IN OMAGGIO: la borsa e la T-shirt della scuola.

Scuola BCM – Via Revere, 15 – 20123 Milano
Tel. 02 433423 – scuola@bcm.itwww.bcm.it

DURATA
Il corso prevede sei incontri di 6 ore cad, per un totale di 36 ore.

DATE DEL CORSO
2, 9, 16, 23, 30 LUGLIO 2018 +
3 SETTEMBRE 2018
CON ESAMI il 10 SETTEMBRE 2018 

ORARIO LEZIONI:
Lunedì, dalle 9.00 alle 15.30

TOP